Claudia Vita

PREORDER

CROWDFUNDING

Cerca

Sostenibilità

La sostenibilità è un valore fondamentale per me e per il brand Claudia Vita. Sono fermamente convinta che sia possibile creare capi d'abbigliamento di alta qualità senza compromettere l'ambiente. Per questo motivo, mi impegno a utilizzare tessuti naturali e sostenibili nella creazione dei miei capi.

Uno dei tessuti che utilizzo è il Monet, un jersey realizzato al 100% in lino. Il lino è una fibra naturale biodegradabile, che richiede meno acqua e meno pesticidi rispetto ad altre colture tessili. Inoltre, il Monet è prodotto con filato naturale non sbiancato, riducendo così l’utilizzo di prodotti chimici dannosi per l’ambiente.

Un altro tessuto che prediligo per la sua sostenibilità è il Cloe, composto da una miscela di seta, cotone biologico e Tencel-Lyocell. La seta è una fibra naturale, mentre il cotone biologico è coltivato senza l’uso di pesticidi nocivi. Il Tencel-Lyocell è una fibra proveniente da fonti rinnovabili e prodotta con un processo eco-friendly.

La scelta di questi tessuti sostenibili non è funzionale solo a ridurre l’impatto ambientale, ma anche per offrire capi d’abbigliamento di alta qualità. I tessuti naturali sono traspiranti, leggeri e confortevoli, offrendo un’esperienza di vestibilità eccezionale. Inoltre, essendo tessuti di alta qualità, i capi realizzati con essi sono resistenti e duraturi, riducendo così la necessità di sostituirli frequentemente.

Con il mio impegno per la sostenibilità, voglio offrirti capi d'abbigliamento che ti fanno sentire bene non solo quando li indossi, ma anche perché sai di fare una scelta responsabile per l'ambiente. Ogni creazione rappresenta la mia volontà di contribuire a un futuro migliore, senza sacrificare lo stile, la qualità e la consapevolezza. Scegliendo i miei capi, puoi essere sicura di indossare moda sostenibile, realizzata con passione e rispetto per il nostro pianeta.

Iscriviti alla newsletter e ricevi uno sconto del 5% sul primo ordine

Niente spam, promesso.

PREORDINA

CROWDFUNDING